Il Mio Staff

ELISA
di Moglia di Sermide (MN)

staff_elisa

A 18 anni appena compiuti, uscita dalla scuola alberghiera, viene assunta nella vecchia Dogana di Pilastri e passa direttamente sotto le direttive, a dir poco severe, di mia madre. In pochi anni si trasforma e diventa un punto di riferimento. E’ una delle pochissime giovani che sanno fare la pasta sfoglia con il mattarello, ama fare i primi ed i relativi ragù, ma il suo forte è la preparazione dei dolci. Dopo terremoto del 2012 è uscita dalla Dogana di Pilastri per fare esperienza altrove, ma appena aperto a Ferrara ho capito che Elisa era importante e, dopo un breve “corteggiamento” sono riuscito a riportarla con me. Da maggio 2015 è entrata in cucina diventando subito il punto di riferimento per tutto il personale e non solo.

 

HAKIMA
di Pilastri di Bondeno (FE)

staff_hakima

Cresciuta a Pilastri, fin da giovanissima ha iniziato gli studi alla scuola alberghiera e dopo vari stage in altri locali è riuscita ad entrare nel mio ristorante a Pilastri, sebbene io fossi scettico, grazie alle ottime referenze ricevute dai suoi professori. Devo riconoscere il mio errore, perchè entrata a Pilastri insieme allo chef Luca Civenni, si è dimostrata subito sveglia e ben disposta nei confronti della cucina, imparando velocemente ogni cosa tanto da arrivare a pulire ed a sfilettare il pesce quasi … ma quasi velocemente quanto lo Chef.

 

LUCA
di Marina di Ravenna (RA)

staff_luca

Nel presentare lo chef Luca Civenni si rischia sempre di tralasciare qualcosa data la sua lunga carriera. Nato e cresciuto al mare, ha appreso tutti i segreti e la conoscenza del pesce direttamente dai pescatori del porto di Marina di Ravenna. Volto televisivo negli anni ’90, ha lavorato in moltissimi locali d’Italia e non solo. Chiamato più volte nelle scuole per insegnare cucina, è stato definito da un cliente “il wikipedia della cucina”.

 

ELIA
di San Felice sul Panaro (MO)

staff_elia

Scuola alberghiera di Poggio Rusco (MN), un altro ragazzo proveniente dalle mie zone, dove si cresce con la cultura del lavoro senza tanta puzza sotto il naso. Sono riuscito a “bloccarlo” prima che scappasse a lavorare in un importante locale del Lago di Garda. E’ l’ultimo arrivato ma ha già scalato tutte le classifiche arrivando ad essere il mio punto di riferimento: spero non si monti la testa e continui così.

 

SAFI
di Ferrara (FE)

staff_safi

Ha sempre lavorato in città e si vede: conosce tutto e tutti, aiutandomi spesso nel capire chi ho di fronte. E’ il mio carro armato personale, va sempre e non si ferma mai !!!

 

DEBORA
di Ferrara (FE)

staff_debora

E’ mia moglie, lavora con me per “amore”. Non ha fatto la Scuola Alberghiera e si vede, però dovete capirla e soprattutto perdonarla !!!

 

VALTER
staff_valter

E questo sono io: compenso la bellezza con la bravura e la simpatia. Ho fatto sempre e solo questo lavoro: ad 8 anni i miei genitori mi spedivano in sala con il papillon e la giacca, a 11 anni mi facevano anche fare le ricevute e le fatture (a mano) per i clienti, a 14 ero diventato il contabile della società, a 18 dovevo confrontarmi con bancari scorretti e fornitori che cercavano di “fregarmi”, a 24 mi hanno dato le chiavi del ristorante, pizzeria, bar con tantissimi dipendenti e mi hanno detto: “Arrangiati !!!”. Io ero felicissimo, finalmente potevo fare il lavoro che tanto mi appassionava. All’inizio del 2000 sono diventato sommelier professionista e l’anno successivo il primo degustatore ufficiale AIS della provincia di Ferrara insieme ad altri due colleghi. Avendo avuto albergo, bar, pizzeria, trattoria, ristorante ho avuto a che fare con tutti i tipi di clienti, dal muratore all’ingegnere, dal camionista all’avvocato, dall’arricchito al nobile, diventando quasi psicologo e sorridendo a tutti. L’unico cliente che ancora fatico a sopportare è quando si uniscono le tipologie ignorante – arrogante, ma ci sto lavorando con tanto impegno.